Camper

The Walking Society Pop-Up

The Walking Society
Pop Up

The Walking Society Pop-Up è un progetto che enfatizza l’importanza delle tradizioni locali ed evidenzia il nostro impegno a offrire idee e oggetti esclusivi da tutto il Mediterraneo.

Scopri la nostra nuova collezione di oggetti e arredi creati da artisti e artigiani che abbiamo incontrato nelle avventure di The Walking Society.

Elena Votsi

Celebre per aver ideato le medaglie dei Giochi Olimpici del 2004 e 2016, l’apprezzata designer di gioielli Elena Votsi crea oggetti unici che vengono venduti in tutto il mondo oltre che nella sua boutique sul lungomare di Idra.

François Panzani

Il nativo della Corsica François Panzani è un artigiano specializzato nella fabbricazione di lame che lavora con acciaio, legno e materiali naturali per creare coltelli speciali per vari utilizzi. Le lame e i manici in corno vengono plasmati, assemblati e rifiniti nella sua bottega.

Maritina Bouyoukli e Vagelis Daglis

Maritina Bouyoukli e Vagelis Daglis hanno iniziato a ideare e realizzare a mano candele come hobby. Oggi le candele MV della coppia di Idra sono presenti nelle case e nelle aziende di tutta l’isola.

Farmacia Rafalias

Nato e cresciuto a Idra, Vangelis Rafalias rappresenta la seconda generazione di una famiglia di farmacisti e crea la propria linea di saponi, oli e creme con ingredienti locali.

Daphne Christoforou

Daphne Christoforou è un’artista visiva di Cipro ed è specializzata nell’illustrazione. La sua opera, che ha un’anima narrativa, ruota attorno ai concetti buddhisti che esplorano gli impulsi e le emozioni indesiderati, le interazioni e i comportamenti umani e le ansie personali.

Joanna Louca

Joanna Louca è un’artigiana tessitrice che usa telai a mano locali e tecniche complesse per intrecciare materiali di vario tipo. Ciascuno dei suoi lavori è realizzato meticolosamente con metodi sperimentali e convenzionali, che rispettano la cultura locale, sfumando i confini della tessitura tradizionale per creare collezioni uniche e inconfondibili.

Elina Ioannou

Elina Ioannou è un’artista cipriota che crea sculture ispirate a dettagli architettonici e oggetti quotidiani. Immagini di giornali, libri d’arte, archivi museali e fotografie vengono applicati a una serie di superfici, creando pezzi a sé stanti che giocano con il panorama architettonico.

Alessandro Viola

Alessandro Viola è molto conosciuto in Sicilia per la produzione di alcuni dei vini naturali locali più celebri. Dopo aver aiutato suo padre a produrre vini in gioventù, Alessandro si è messo in proprio, vinificando in garage, per poi evolversi sperimentando metodi naturali che non prevedono l’uso di solfiti.

Fabrizzia Lanza

Fabrizia Lanza lavora nella scuola di cucina che sua madre ha fondato sulle colline fra Palermo e Caltanissetta. L’istituto si divide fra hospitality e formazione, ponendo sempre al centro i temi dell’agricoltura e della produzione: la terra, i mulini, la trasformazione del frumento.

Son Fortesa

La tenuta di Son Fortesa è un’azienda agricola in attività che risale al XVI secolo. Situata ad Alaró, un villaggio immerso nella campagna maiorchina, nei pressi del quartier generale di Camper, ha visto una rinascita della propria attività agricola negli anni successivi al suo acquisto. Piccoli raccolti vengono ottenuti con pratiche sostenibili e regolate e attraverso il lavoro di un personale devoto.

Marta Armengol

Marta Armengol è un’architetta e artista che crea mobili e splendidi oggetti in vetro soffiato, ispirati a poesia, filosofia e architettura. Ama sperimentare, usando gli errori e le possibilità materiali piuttosto che andare in cerca di soluzioni definitive.

Joan Pere Català Roig

Joan Pere Català Roig è un ceramista che applica tecniche estremamente rigorose e, spesso, laboriose. La sua opera gioca con le forme e le dimensioni, passando da piccole tazze da tè a vasi sovradimensionati a complementi d’arredo in ceramica.

Disponibili solo in Europa (Svizzera e Regno Unito esclusi).

Aperto fino al 31 dicembre

The Walking Society è una comunità virtuale aperta a chiunque, indipendentemente dal background sociale, culturale, economico e geografico. In modo individuale e collettivo, The Walking Society rappresenta immaginazione ed energia, proponendo idee e soluzioni preziose per migliorare il mondo. Con semplicità e onestà.

Scopri di più su The Walking SocietyAcquista la rivista

Walk, Don’t Run